Vivere barattando

Come già ho scritto altre volte, dove e con chi ci è possibile, ci piace barattare. Il mondo dello scambio regala infinite possibilità. Abbiamo dato e diamo vitto e alloggio a chi ci dà una mano sia nell’orto che nell’educazione dei nostri figli, abbiamo dato durante il nostro giro dell’Italia il nostro aiuto in cambio di cibo e quando è possibile lo facciamo ancora, regaliamo prodotti del nostro orto e riceviamo uova e prodotti dell’orto di altri, abbiamo scambiato marmellate con bottiglie di vino, Tommaso, il nostro figlio più grande ha scambiato in Brasile un vecchio nintendo per un Iphone e qui una bici da corsa per un computer portatile. In paese, abbiamo messo su un punto di bookcrossing accolto con molto entusiasmo dalle persone. Abbiamo messo a disposizione 10 libri e, a distanza di un paio di mesi, sono diventati quasi 100!

20988488_830317350466678_4603586466346021147_o

Gli esempi sarebbero tanti ma vi volevo raccontare di un altro scambio meraviglioso che abbiamo fatto. Abbiamo conosciuto un’artista che si chiama Manuela. Con lei ci siamo trovati molto in sintonia su tante cose. Sono vari mesi che lei mette a disposizione dei bimbi un pomeriggio a settimana, la prima volta tutti e cinque insieme ma poi a turno uno alla volta, e gli insegna a dipingere, scolpire, lavorare la terra cotta, fare découpage, seguendo le predisposizioni di ognuno. In cambio, le diamo prodotti del nostro orto, marmellate, sale aromatizzato… Questo è uno degli scambi più incredibili che abbiamo fatto. Ecco alcuni dei lavori fatti dai bimbi:

2017 © Tommaso Buccoliero_all rights reserved-3474

 

Come ho detto, questi sono solo esempi, le opportunità sono davvero tantissime, il baratto è uno degli strumenti più forti che abbiamo per ribellarci alla monetizzazione selvaggia che ci è stata imposta… Usiamolo senza moderazione!

Unschooling e volontariato, parte seconda

Vi ricordate il mio post dello scorso maggio? Pensate, Marcos è ancora qui da noi e da un paio di settimane ci ha raggiunti anche Ezyê, la sua compagna. Vivere con loro è un’esperienza incredibile! Stiamo imparando tantissime cose, anche Zy è piena di vita, di entusiasmo e di energia. Ognuno dei bimbi ha avuto la possibilità di passare qualche ora con lei per imparare a fare foto, lei è una fotografa professionista, ha lavorato per il giornale più importante di São Paulo e per molte ditte importanti, quindi questo è davvero un grandissimo privilegio. Se volete dare un’occhiata al suo lavoro, entrate nella loro pagina facebook Singular Escape e potrete rendervi conto del talento che ha https://www.facebook.com/singularescape/. Tutte le foto di questo post, a parte le prime due, sono sue.

Il grande appassionato rimane sempre Tommaso ed è lui che passa più tempo con lei assorbendo tutto quello che può ma anche gli altri stanno imparando molto. In questi ultimi giorni, stanno facendo foto della Via Lattea e foto notturne con la tecnica del light painting. Ecco due foto che Tommaso ha fatto col suo aiuto:

_DSC1037

2017 © Tommaso Buccoliero_all rights reserved-1725

Alice sta imparando a fotografare le sue creazioni e Marcos la aiuterà a vendere quello che fa su internet.

Con entrambi stiamo anche facendo lezioni di circo e di meditazione.

Zy aiuta le bimbe a fare dolci, sta tagliando i capelli a tutti e con l’occasione stiamo imparando anche noi a tagliare i capelli. Questo, grazie a lei, è un altro bel traguardo verso l’autosufficienza.

© Ezyê Moleda, all rights reserved_Singular Escape_Creative Solutions_Family seven on the road_-3148.jpg

Ci stiamo divertendo davvero molto, siamo andati a Pettenasco, sul Lago d’Orta, insieme a loro, noi abbiamo dormito in camper e loro in tenda… È stata una giornata bellissima e presto faremo qualche altra gita, stiamo solo aspettando che passi il ferragosto visto che non ci piace la ressa.

© Ezyê Moleda, all rights reserved_Singular Escape_Creative Solutions_Family seven on the road-4267

© Ezyê Moleda, all rights reserved_Singular Escape_Creative Solutions_funfunfun-4401

Insomma, per concludere, quest’esperienza di vita comunitaria è una delle più forti e arricchenti che abbiamo vissuto, Marcos e Ezyê non stanno facendo parte della nostra famiglia solo per questi mesi, ne faranno parte per sempre e sono sicura che stanno lasciando un segno indelebile nelle vite dei nostri figli… Non stanno semplicemente insegnando, stanno dimostrando col loro esempio che “volere è potere”! ❤